×

COMUNICAZIONE MILANI S.p.A.

Dal 16 dicembre 2019 la Milani Giovanni & C. s.r.l. ha cambiato ragione sociale diventando Milani S.p.A.
A breve verrà modificato il sito www.milanigiovanni.it
Per maggiori informazioni: info@milanigiovanni.it

Sistemi implementati

impianto completo per il funzionamento delle parti comuni e dell’utilizzatore finale con distribuzione ed installazione di tutte le componenti per la distribuzione di energia normale, energia da gruppo elettrogeno e sistema di continuità assoluta da ups locali per gli ambienti protetti.
il progetto prevede la realizzazione di tutti i circuiti e componenti terminali per l’illuminazione, l’alimentazione, la sicurezza e la gestione dell’edificio con impianto rilevamento fumi, evacuazione e sistema di cablaggio strutturato, sistemi di gestione Varchi, antintrusione e tvcc con gestione da bms.

Trasformazione Media / Bassa

impianto composto da una cabina di ricezione e una cabina di trasformazione atta ad alimentare il nuovo complesso e l’edificio produttivo esistente composta da 4 trasformatori 1600va

Forza Motrice

l’impianto fa capo al quadro di power center con alimentazione dai trasformatori e dal gruppo elettrogeno dal quale vengono alimentati le centrali frigorifere, centrali trattamento acque e impianti anticendio e sistemi di codizionamento posti nella palazzina Enery House.
inoltre attraverso quadri dedicati, si prevede l’alimentazione di ascensori per funzionamento normale ed in emergenza, e un sistema distribuito dai 90 quadri di semipiano o zona atti all’alimentazione e protezione per prese postazioni di lavoro e aree tecniche.

Illuminazione normale

impianto illuminazione gestisto da tecnologia knx e Dali per la gestione del flusso luminoso con rilevatori di presenza e luminosità e interfacciamento con la gestione tende tramite funzioni automatiche e/o tramite telecomandi locali. Il sistema di gestione KNX gestisce anche il comando dei frangisoli con inseguimento automatico dell’azimut del sole in modo da ridurre l’abbagliamento diretto nelle serre e nell’aree con soffitto vetrato.

illuminazione emergenza

sistema di alimentazione con soccorritore centralizzato per l’alimentazione dei corpi illuminanti di emergenza e vie di fuga completo di quadri per il comando e protezione dei circiuiti locali ed interfacciamento con sistema di comando knx per il funzionamento normale e al 100% in caso di mancanza energia con comando in sicurezza positiva.

Scariche atmosferiche

sistema di captazione impianto scariche atmosferiche escluso essendo presente la torre e quindi verificata la copertura contro le fulminazioni dirette effettuando integrazione con Lps interno con coordinamento tramite installazione di scaricatori sui vari quadri generali e di zona

Rivelazione incendio

impianto centralizzato con 3 centrali distribuite e facenti capo alla controllo room, con sistema di rilevazione precoce di tipo aspirazione sopra il controsoffitto e sotto il pavemento galleggiante e con sensori puntuali in ambiente (circa 40 centraline asd e 950 punti di rilevamento).
Intergrazione con impianti di chiusura serrande e blocco ventilazione e gestione del sistema di allarme ottico acustico e sistema di evacquazione fumo tramite apposito impianto, considerando 250 targhe -125 pulsanti manuali – 450 moduli di comando e di attuazione.

Controllo accessi

E’ previsto un impianto di gestione dei varchi esterni con impianto tornelli e varchi motorizzati gestiti dall’impianto di gestione accessi con bluetooth ed antenna long range per gestione entrata/uscita veicoli HID UHF (n.18 varchi pedonali e tre varchi carrai).
L’impianto controllo accessi viene implementato con lettore su tutti i locali tecnologici e centrali e sugli accessi secondari utilizzati dagli addetti (n.65 controllori di varco).
Si prevede un sistema di impianto videocitofonico del tipo IP per la gestione delle chiamate poste sugli ingressi principali e secondari (n.6 punti videocitofonici).

Antintrusione

E’ previsto un impianto antintrusione interfacciato con l’impianto BMS con azionamento di interfacciamento alla sala controllo prevedendo contatti magnetici sulle porte principali (110) e rilevatori volumetrici nelle aeree di percorrenza (n.85), distribuito su 3 centrali interconnesse e 35 avvisatori acustici di effrazione.

TVCC

E’ previsto un sistema di videosorveglianza costituito da 120 telecamere IP poste sia nelle parti esterne che negli accessi principali coordinata con il sistema di antintrusione e gestita dalla sala controlli e o a distanza

Public Adress

Si prevede un impianto audio-viedo completo per l’auditorium con capienza di n.180 persone e possibilità di implementazione nell’area esterna all’edificio

EVAC

sistema centralizzato con 3 centrali di zona e con interfacciamento al sistema di rilevamento fumi e diffusione locale sia nelle parti comuni che negli ambienti lavorativi con centrali di area e doppio circuito di distribuzione considerando circa 850 casse sonore

TV terrestre/satellitare

Impianto di ricezione antenna terrestre e satellitare posta sulla torre e segnale nei locali di presidenza e sale attesa per un totale di 12 punti

BMS

gestione e supervisione dei sistemi di controllo illuminazione, impianti di sicurezza antincendio, antintrusione e tvcc con interfacciamento al sistema controllo accessi.

Home automation

GESTIONE SISTEMA ILLUMINAZIONE con gestione presenza e flusso luminoso prevedendo 450 rilevatori ed interfacciamento impianto tende e frangisole con 300 attuatori

Sistemi chiamata disabili

impianto locale ed interfacciato su bms

fotovoltaico

impianto fotovoltaico posto in copertura su tutte le falde esposte a sud, suddiviso in 7 impianti separati aventi una potenza complesiva di 620kWp

Cablaggio strutturato

sistema di cablaggio distribuito con montanti in fibra ottica dal ced e centrostella centralizzato con posa di mt 3500 di cavo in fibra e distribuzione capillare alle postazioni di lavoro eseguita con punti in rame cat6 dall’armadio di semipalazzina previsto. Composto da 20 rack di zona e 2600 punti cablati